Sorgenti d'Aquila I Edizione

CONVEGNO
SORGENTI D'AQUILA

A L’Aquila continua il cammino del Convegno “SORGENTI D’AQUILA”: percorso olistico per una vita migliore. La prima edizione del 2011 ha lasciato la voglia di approfondire e continuare a cercare quel punto di equilibrio tra scienza e conoscenza, tra tradizione e innovazione. L’edizione del 2012, nei giorni 6 e 7 luglio, porterà di nuovo all’incontro con argomenti necessari in questo momento e in questo luogo, argomenti che possono aprire e sostenere la mente e il cuore.

 

 

 

 


L’Aquila non ha vissuto il grande Sisma solo nell’aprile 2009: lo vive ogni giorno da tre anni nelle conseguenze che la distruzione porta e nel dolore rinnovato dai numerosi terremoti che stanno investendo altre regioni e altri paesi. Le immagini e le parole della sofferenza rinnovano i traumi e tengono aperte le ferite che bloccano la crescita necessaria ad ogni uomo per apprezzare ed onorare la Vita. Lasciare tracce di speranza e voglia di vivere ai piedi della Sorgente d’Acqua delle 99 Cannelle risuonerà con le gocce d’Acqua di tutto il Pianeta portando la voglia di sapere, conoscere e approfondire andando oltre la paura e la disperazione.
L’Acqua ha dimostrato di avere la memoria e la capacità di trasmettere informazioni che possono guarire il fisico e la mente: gli Scienziati Elio Sermoneta e Claudio Cardella tratteranno proprio questo argomento.La parola di senso compiuto che l’uomo usa per esprimere le gioie e i dolori, le rabbie e gli amori, proprio la parola porta in se la soluzione e la cura per qualunque disagio e la Dottoressa Gabriella Mereu tratterà la Terapia Verbale.Le cure odontoiatriche, andando oltre, oltre le solite costose cure, possono predisporre i pazienti a soluzioni che vanno più in là del rispristino di una utile dentatura. Il Professor Vincenzo De Cicco tratterà il suo lungimirante progetto sulla nuova odontoiatria. Quale può essere la molla che muove dottori e ricercatori e li spinge avanti, più avanti del fisico che necessita di cure? Sicuramente è quella folata di vita che ogni cuore porta dentro e ogni cervello controlla e sostiene, quella scintilla che vola sopra ogni credo politico e religioso e, libera e leggera più dell’aria e potente più del fuoco, possiamo definire la forza Spirituale. Paola Tordoni, responsabile del centro-sud d’Italia dei Circoli degli Amici di Bruno Groening, tratterà proprio quella forza spirituale che può portare, attraverso l’insegnamento di Groening, alla guarigione di qualunque malattia. Non dimentichiamo che Bruno Groening è stato protagonista di stupefacenti guarigioni nella Germania degli anni ‘5o e proprio dalla Germania di oggi si è avuto il permesso di parlare nel Convegno SORGENTI D’AQUILA dell’insegnamento di Bruno Groening. Va considerato un altro fondamentale elemento utile a questa analisi: l’uomo cerca miglioramenti per se stesso e gli altri, non sempre solo per denaro, ma perché risponde ad una fondamentale Legge d’Amore che porta con se Pace e Giustizia. Una Legge che senza conoscenza perde il nutrimento lasciando il sopravvento a ciò che Pace e Salute non è. Il Dottor Francisco Gnisci Bruno, membro dell’IPPNW, premio NOBEL per la Pace nel 1985 e premio UNESCO nel 1984, arriva per la prima volta a L’Aquila e sposa l’intento di lanciare proprio da qui un messaggio di Speranza e Vita che possa essere recepito da più persone possibili.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Maggiori informazioni.