Concerti

“PUNTO DI VISTA 99”

Il respiro dell’Aquila, il suo cuore e il suo coraggio… la voglia e la necessità di recuperarne l’essenza e… continuare il volo… Tutto questo nel CD “Punto Di Vista 99”,  13 Brani del Gruppo Vocale e Strumentale “Concentus Serafino Aquilano” diretto dal Maestro Manlio Fabrizi.

Nausicaa Spinosa

 
Perdonanza Celestiniana Corteo della Bolla del 28 agosto nei propri costumi medievali

.

 
Concerto Natalizio del 26 dicembre

Il Concerto Natalizio è un appuntamento fisso che il Concentus Serafino Aquilano ama proporre ogni anno nel periodo delle festività di Natale. Per questo appuntamento il concerto diventa una vivace e armonica composizione di canti natalizi, musica leggera e brani inediti; i pezzi musicali più tipicamente legati all’Avvento vengono spesso riproposti in arrangiamenti tradizionali e innovativi, legati e diretti da quel filo conduttore che è lo spirito natalizio che fonde e armonizza l’alternarsi di vari generi musicali all’interno della stessa esibizione. Il risultato è un concerto dai tratti dolci, allegri e delicati, deliziosamente pervasi dal familiare calore natalizio. E' dedicato all' orfanotrofio "Les Filles de la Charitè" di Betlemme.

 
Concerti Scenici



Il Concerto Scenico è la perfetta sintesi tra musica e parole che si alternano e si fondono in un’armonia di suoni e di immagini. In questa tipologia di concerto la musica si fa sottofondo e al tempo stesso protagonista di una scena in cui le voci recitanti affidano il suono e il significato delle parole a gesti, a note e a immagini. Nel Concerto Scenico il testo fa da supporto ai brani musicali e viceversa, in un’atmosfera di fascino e d’incanto che immerge lo spettatore contemporaneamente nel passato, nel presente e nel futuro, in un perfetto gioco di suoni e di colori, grazie ad una scenografia essenziale fatta di immagini e filmati

 
Concerti di Musica Sacra



Il Concerto di musica sacra immerge lo spettatore in atmosfere intense e preziose attraverso l’alternarsi di sonorità antiche e moderne che si susseguono in ritmi ora incalzanti, ora solenni, ora meditativi. Il repertorio della musica sacra va dalle remote ed evocatrici Laude Medievali eseguite a cappella (senza l’accompagnamento di strumenti musicali) a composizioni polifoniche contemporanee, passando attraverso la suggestione dello spiritual e l’innovazione di brani dalla tessitura moderna. Voci e strumenti diventano in questo caso veicolo di emozioni intense, di dolcezza e suggestioni, dando vita a un concerto dalle note forti ed energiche, ma mai, tuttavia, severe.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Maggiori informazioni.